1 settembre 2011

UNGARETTI JAZZ: Si sta come/ d'autunno/ sugli alberi/ le foglie - | M...



..

Caricato da in data 31/ago/2011

Manifesta7Days http://www.youtube.com/user/Manifesta7Days - UNGARETTI JAZZ

"Si sta come/ d'autunno/ sugli alberi/ le foglie" di Giuseppe Ungaretti.

Artista: Angelo Olivieri
Canzone: ...come d'autunno... (a Giuseppe Ungaretti e alla nostra labile
Album: Oidé
Durata: 04:00
Genere: Jazz
Casa discografica: Terre Sommerse




Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Giuseppe Ungaretti

Giuseppe Ungaretti (1888 -- 1970), poeta italiano. Di che reggimento siete | fratelli? | Parola tremante | nella notte. | Foglia appena nata | Nell'aria spasimante | involontaria rivolta | dell'uomo presente alla sua | fragilità | Fratelli. (da Fratelli, ne L'allegria) Inverno. Come un seme il mio animo ha bisogno del lavoro nascosto di questa stagione. (da Derniers Jours, a cura di Enrico Falqui, Garzanti) Non mi rimane che rassegnarmi a morire. | Alleverò dunque tranquillamente una prole. (da Lucca, ne L'allegrìa, Preda, Milano) La morte | si sconta | vivendo. (da Sono una creatura, ne L'allegria) Maria! Maria! Maria! Maria! Maria! Maria! | Dolce è la sera e vive le stelle brillano | nel mare, e un vento smuove i rami secolari | degli eucalipti. Tutto è pace e un pastore | sale con le capre, mi saluta e sorride. | Chora in alto, nel suo monastero antico, | con le sue bianche case, isola e sigilla | un segreto che porto per sempre nel cuore. | Il vento ora tace. Sono solo, è vero, | così doveva essere, mi dico. D'improvviso, | un lampo squarcia il cielo. Nel silenzio |della cupa grotta dell'Apocalisse, odo un dialogo, |rivivo una domanda di Giovanni alla madre di Dio. (da Salire costa; citato in Elio Fiore, In purissimo azzurro, Garzanti, 1986) Non mi lasciare, resta, sofferenza! (da Auguri per il proprio compleanno, in Sentimento del tempo, Mondadori) Vita. Corruzione che s'adorna di illusioni. (da La Guerre, in Derniers Jours, 1919) La parola è impotente, la parola non riuscirà mai a dare il segreto che è in noi, mai. Lo avvicina. (da Incontro con... Giuseppe Ungaretti, a cura di Ettore Della Giovanna, Rai, 1961[1]) Si sta come | d'autunno | sugli alberi | le foglie. (da Soldati, ne L'allegria) Sei comparsa al portone | in un vestito rosso | per dirmi che sei fuoco | che consuma e riaccende. (da 12 settembre 1966, in Dialogo) La carità feroce del ricordo. (da Ultimi cori per la Terra Promessa) M'illumino | d'immenso. (da Mattina) Il vero amore è una quiete accesa. (da Silenzio in Liguria, da Sentimento del tempo, Mondadori) Quando trovo | in questo mio silenzio | una parola | scavata è nella mia vita | come un abisso. (citato in Umberto Marvardi, Ermetismo, ERI, 1964)


http://it.wikiquote.org/wiki/Giuseppe_Ungaretti Natale, Napoli, 26 dicembre 1916; II Porto Sepolto, Stabilimento tipografico friulano, Udine, 1917; Allegria di naufragi, Vallecchi, Firenze, 1919; Il Porto Sepolto Stamperia Apuana, La Spezia, 1923; L'Allegria, Preda, Milano, 1931; Sentimento del Tempo, Vallecchi, Firenze, 1933; La guerra, I edizione italiana, Milano, 1947; Il Dolore, Milano, 1947; Demiers Jours. 1919, Milano, 1947; Gridasti: Soffoco..., Milano, 1950; La Terra Promessa, Milano, 1950; Un grido e Paesaggi, Milano, 1952; Les Cinq livres, texte francais etabli par l'auteur et Jean Lescure. Quelques reflexions de l'auteur, Paris, 1954; Poesie disperse (1915-1927), Milano, 1959; Il Taccuino del Vecchio, Milano, 1960; Dialogo , Milano, 1968; Vita d'un uomo. Tutte le poesie, Milano, 1969.



http://it.wikipedia.org/wiki/Giuseppe_Ungaretti


Alipio C Neto (sassofoni),
Angelo Olivieri (tromba),
Ezio Peccheneda (chitarrai),
Roberto Raciti (contrabbasso), Federico Ughi (batteria)

CAOS Musique
CAOS Musique
Angelo Olivieri - trumpet
Vincent Courtois - cello
Marco Ariano - drums, percussions, objects
Antonio Pulli - interactive electronics

Echoes 5tet
Echoes
Angelo Olivieri (tromba, flicorno soprano, pocket trumpet), Pasquale Innarella (sassofoni), Armando Battiston (pianoforte, flauti), William Parker (contrabbasso), Hamid Drake (batteria)

Angelo Olivieri
Oidé
Angelo Olivieri (tromba, flicorno, pocket trumpet), Susanna Stivali (voce), Carlo Cossu (violino), Luciano Orologi (clarinetto, sassofoni), Piero Bronzi (sassofoni), Alessandro De Angelis (pianoforte), Roberto Bellatalla (contrabbasso), Marco Ariano (batteria, percussioni).
Ospite Claudio Riggio (chitarra).


UNGARETTI JAZZ "Giuseppe UngarettI" Manifesta7Days Manifesta7 "Manifesta7" "Manifesta7" autunno foglie alberi jazz blues band music fusion "live music" HD

Categoria:

Musica

Tag:

Nessun commento: